Chi Siamo

Cenni Storici

La storia della fondazione

Gli unici dati certi sulla storia del Castello risalgono al 1254, quando in occasione di un conflitto fra i Podestà di Brescia e Cremona venne tolta l'acqua dal fossato. Questo non toglie che la sua origine risalga a molto tempo prima di questa data.

Il Castello subì diversi attacchi e si hanno notizie dell'ultima ristrutturazione solo nel 1700 circa. Infatti la facciata a est è rimasta originaria del medioevo. Nel 1876 nasce l'O.P. Barbieri il quale con il suo testamento lascia il castello alla Congrega con l'espressa volontà di costruire un ospedale per dare assistenza ai "miserabili e poveri di Seniga".

Nel 1930 esisteva nel castello di Seniga un Ricovero Vecchi senza alcuna forma giuridica. All'inizio non si può parlare di assistenza vera e propria, ma il castello fungeva da "rifugio" anche solo per il ritiro di un po' di minestra, era un punto di riferimento dei cosiddetti "poveri viandanti".

Nel 1941 il Castello apparteneva alla Congrega della Carità Apostolica di Brescia, che l'aveva avuto in eredità dal Nobile Maggi Via Annibale. Ospitava 14 anziani bisognosi, la cui assistenza era affidata alle suore dell'ordine "Piccole Suore Sacra Famiglia di Castelletto di Brenzone" che già si occupavano dell'asilo. Figura di spicco e colonna portante dell'attività della Casa di Riposo fu Suor Severina Bassotto, deceduta il 07.01.1992 alla quale tutti i Senighesi sono legati da profondo affetto.

Il 21 Marzo 1943 la Congrega, in seguito anche alle pressioni del nuovo affittuale della Congrega Sig. Pietro Scolari ed il Sig. Spedini Angelo, donava il Castello al comune di Seniga per l'istituzione di una Casa di Riposo. L'accettazione della donazione è firmata dal Sig. Pietro Scolari nella sua veste di Podestà. Divenuto uno dei primi Ente Morali acquistò la denominazione ufficiale di "Ricovero Vecchi Nobile Annibale Maggi Via".

L'Ente ha continuato la sua opera benefica a favore dei poveri e degli anziani del Comune di Seniga e dei paesi vicini.

Oggi ha preso il nome di "Fondazione Nobile Annibale Maggi Via” ONLUS.

La Struttura come denota visibilmente i segni del tempo, rispetto a tante altre Case di Riposo non si distingue di certo per il lusso o per gli spazi super attrezzati, ma per un'atmosfera famigliare che solo nelle piccole strutture si può ancora trovare.

Vuoi sapere di più su RSA "Fondazione Nobile Annibale Maggi Via" Onlus?

Chiamaci al +39 030 9955701 o scrivici a info@fondazionemaggi.com